Home Made BBS News Reload!

Discussioni generali sui giochi della Egosoft, tra cui X-BTF, XT, X², X³, X³TC, X³AP.

Moderator: Moderatori per il Forum Italiano

LittleGreyShadow
Posts: 17
Joined: Sun, 3. Mar 13, 23:03

Post by LittleGreyShadow » Sat, 23. Mar 13, 01:12

T10 TORUS


La GSL, ha recentemente stipulato un contratto di collaborazione con il colosso minerario terrestre Callisto Heavy Mining. La GSL si occuperà dello scarico completo dei TL provenienti dalla fascia di kuiper e che fanno scalo 3 volte a settimana al complesso di lavorazione mineraria posto in orbita alta su titano.

- " E' incredibile, quei droni da carico della Shadow, scaricano l' intero tl in quasi meta tempo senza problemi e perdite di alcun tipo. Penso che potremmo gestire 4 tl a settimana d’ora in poi. - dichiarazione del A.D. di C.H.M.

Pare che il software elaborato da Grey Shadow per i droni, nonché le piccole modifiche loro apportate, abbia dato dei frutti sorprendenti.
Alcuni sostengono che la GSL, sia pure interessata, a breve, alla logistica dei trasporti tra lo spazio profondo della Fascia di Kuiper, ove sono dislocati gli impianti di estrazione, e il centro di raccolta dove settimanalmente attraccano i TL.
Siamo solo piccole ombre grigie sullo sfondo di alcune storie

User avatar
-jtk-
Posts: 4276
Joined: Fri, 27. Feb 09, 20:38
x3tc

Post by -jtk- » Sat, 23. Mar 13, 03:08

BOLLETTINO DEI BUCANIERI DI SHANA Image
ASSICURAZIONI

Salve a tutti , chi vi parla é Shana , qualcuno mi chiama anche "la vedova nera" ma per lo più sono amici dei miei ex mariti .
Wow! bello diffondere notizie ! soprattutto dopo mezza bottiglia di fuoco split , ok ma veniamo al sodo.

La nostra fazione opera nell ombra e cosi vogliamo continuare , anche i governi sanno che non si puo fermare il mercato nero ma recentemente le polizie argon e terran si sono avvicinate un po troppo a noi ,di conseguenza siamo stati costretti a prenderci delle assicurazioni per tutelarci .

Il magnate Marvho ed altri personaggi di spicco sono nostri ospiti , sono ben trattati e per ora non abbiamo intenzione di rilasciarli .
Quando avremo raggiunto i nostri scopi chiederemo un adeguato riscatto per i rilasci .
Ovviamente se ci troveremo costretti non potremo garantire l' incolumità degli ostaggi .

Il messaggio dovrebbe essere chiaro , stateci alla larga o troverete in qualche bazar dei contenitori con parti anatomiche dei personaggi celebri e scommetto che andranno a ruba .

Non siete in grado di trovarci quindi non provateci , se non ci saranno problemi gli ostaggi saranno rilasciati presto

bene ! direi che é tutto Ciao Ciao !

I BUCANIERI DI SHANA
Image

User avatar
-Dna-
Posts: 15959
Joined: Mon, 3. Jan 05, 14:11
x4

Post by -Dna- » Mon, 25. Mar 13, 23:49

Earth Journal

* * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * *

Attacco terroristico nel settore Nettuno!

* * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * *


Le notizie sono ancora molto frammentate e i servizi di informazione nel caos, ma sembra che un gruppo terroristico xenofobo abbia attaccato una stazione di nel settore Nettuno. Dalle prime informazioni, molto confuse, sembra che il nuovo Quartier Generale, ancora in costruzione e destinato ad una flotta ATF posta in difesa del Portale per le antiche colonie di Aldrin, sia stato attaccato da più gruppi di terroristi armati. Dalle prime immagini già si notano delle esplosioni e degli scarichi di plasma fuoriuscire dall'infrastruttura principale. Attualmente non si conosce se ci siano delle vittime o chi sia il mandante dell'attacco.

Sul posto sono già giunte alcune squadre di difesa ATF e USC. La flotta DCF I, stanziata nella zona, era per metà attraccata alla stazione in costruzione durante l'attacco. L'ammiraglia della flotta, un Valhalla di vecchia generazione, sembra sia l'obiettivo primario dell'attacco terroristico, dato che nella stazione non ci sono altri bersagli strategici importanti.

Ulteriori informazioni nel corso delle prossime ore.


Elena Armstrong
Earth Journal
Remember: Good things don't come to an end: good things just stop. ~ [cit. Sean "Day[9]" Plott]

:xenon: Xenon Love! \#/ :xenon:
:split: Grill the Borons! :split:
:pirat: Real pirates (ab)use Jumpdrive (and Rum) :pirat:

User avatar
Capux
Posts: 2141
Joined: Sat, 31. Oct 09, 22:17
x4

Post by Capux » Tue, 26. Mar 13, 00:24

IBC NEWS - DISORDINI CRESCENTI IN TERRITORIO TERRESTRE

Ha un che di sconvolgente quanto sembra essere accaduto poche ore fa nel settore Nettuno, in pieno territorio terrestre. A quanto pare, un gruppo di terroristi xenofobi non ancora identificati ha causato seri danni ad una delle più grandi navi attualmente presenti nella flotta terrestre, una Valhalla attraccata nella stazione in costruzione nel settore.

Quest'ultima nave pare essere stata l'obiettivo della temeraria azione. E' indubbiamente notevole come l'attacco sia stato coordinato e con che precisione i terroristi siano riusciti a colpire il loro obiettivo, tagliando fuori parte dei mezzi di comunicazione. Infatti molte frequenze sono risultate disturbate e addirittura i canali riservati alla ATF sembrerebbero essere stati compromessi da un attacco informatico. Secondo indiscrezioni, alcuni infltrati avrebbero attaccato il computer di bordo della Valhalla inibendone il sistema di ancoraggio e lasciandola fluttuare senza governo in mezzo al settore - uno smacco enorme per la ATF che sta ancora organizzando una squadra per sfondare le spesse paratie e salire a bordo della nave per prenderne il controllo manuale.

Ripercussioni si stanno però avendo anche in altri settori: nella colonia di Aldrin infatti sembra che alcuni gruppi estremisti provenienti dal settore di Giove - giunti a bordo di un trasporto al centro congressi del settore per un meeting sulle rendite minerarie - abbiano inneggiato ad una separazione della colonia dal resto del sistema solare, accusandola di mandare a rotoli l'attività mineraria della Fascia di Kuiper e del settore Asteroidi del Sole. La rivolta è stata sedata e i militanti arrestati, non senza qualche contuso tra poliziotti ed estremisti. Appena possibile saranno condotti al tribunale del settore La Luna per essere giudicati per le loro azioni - e sono previste severe pene detentive.

Per il momento è tutto ma la situazione è in rapida evoluzione: restate collegati e rimanete aggiornati.

Nathan Fosterr, Interactive Broadcasting Corporation (IBC) News
ImageImageImageImage

User avatar
-Dna-
Posts: 15959
Joined: Mon, 3. Jan 05, 14:11
x4

Post by -Dna- » Tue, 26. Mar 13, 00:47

Earth Journal

Image


* * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * *

Attacco terroristico nel settore Nettuno!

* * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * * * * BREAKING NEWS * * *


Un'intervento dei soldati dell'ATF ha messo fine all'attacco terroristico. I combattimenti nel settore Nettuno sono terminati pochi minuti fa e i danni sono stati ingenti: si contano decine di morti e feriti. Durante l'attacco, il nuovo Quartier Generale è stato gravemente danneggiato dai sabotatori all'interno dello stesso e la nave attraccata, nome in codice D.C.F. I - Archangel, è stata mandata alla deriva.

Dopo un primo momento di caos, causato da interferenze nelle comunicazioni provocate da una Base Mineraria Mobile presente nel settore i cui occupanti sono stati arrestati, le truppe ATF sono salite sulla stazione dove sono state assalite dai terroristi. Fortunatamente gli operai al lavoro sulla stazione sono stati salvati dal Comandante JC Bonés, capitano della Flotta DCF I la cui stazione doveva diventare la nuova base operativa, presente anzitempo sul luogo dell'attentato. Le truppe al comando del capitano ATF hanno subito ingaggiato gli scontri con il nemico senza però successo. Al momento dell'arrivo delle truppe regolari ATF, i militari superstiti hanno dovuto ripiegare all'interno del Valhalla attraccato alla stazione. Le truppe regolari hanno quindi proceduto alla messa in sicurezza della stazione eliminando la minaccia xenofoba e riuscendo a catturare alcuni terroristi vivi.

La nave alla deriva è poi stata distrutta da esplosioni provenienti dall'interno della stessa. Secondo le prime ricostruzioni, sembra che i terroristi abbiano sfruttato una falla nello scafo della nave, in riparazione al momento degli eventi, per entrare e prenderne il controllo e da qui infettare i sistemi informatici del sistema procedendo all'assalto della stazione. Al momento delle forti deflagrazioni interne, il Comandante JC Bonés è stato colpito dall'onda d'urto nel tentativo di salvare alcuni membri del suo equipaggio, finendo in coma. Appena la situazione è tornata sotto controllo, le navi ambulanza presenti nel settore hanno portato soccorso ai superstiti portando i più gravi alle stazioni mediche ATF di Saturno e La Luna. Il Comandante risulta tutt'ora in coma e la prognosi è riservata.
Attualmente il relitto è ancora alla deriva poco lontano dalla stazione in fiamme.

Non si conoscono ancora le cause dell'attacco. L'ipotesi più probabile sembra quella dell'azione xenofoba di piccole cellule terroristiche presenti nei settori mento controllati del Sistema Solare, come appunto Nettuno. Gli ufficiali ATF hanno subito smentito sia questa ipotesi che la presenza di cellule terroristiche nel Sistema Solare. Una seconda ipotesi è sempre legata ai gruppi xenofobi, ma questa volta legata agli eventi di Aldrin delle ultime ore: anche questa ipotesi è stata stralciata in quanto le manifestazioni di Aldrin erano partite con intenti pacifici. Attualmente l'ATF e l'USC stanno battendo la pista dell'infiltrazione aliena. Gli interrogatori sugli arrestati, tutti con sembianze Terrestri e codice genetico umano, sembrano però smentire anche questa ipotesi. Alcuni sostenitori del "complotto-Argon" affermano nell'infiltrazione della Federazione nelle vecchie miniere abbandonate della Fascia di Kuiper, tuttavia il governo centrale continua a smentire questo complotto in quanto, citiamo, "gli Argon non possiedono né i mezzi, né la tecnologia, né l'inventiva né il bisogno di infiltrarsi in questo modo nel nostro Sistema Solare". Nessuno ha fino ad ora rivendicato ufficialmente l'attentato.


Elena Armstrong
Earth Journal
Remember: Good things don't come to an end: good things just stop. ~ [cit. Sean "Day[9]" Plott]

:xenon: Xenon Love! \#/ :xenon:
:split: Grill the Borons! :split:
:pirat: Real pirates (ab)use Jumpdrive (and Rum) :pirat:

User avatar
-jtk-
Posts: 4276
Joined: Fri, 27. Feb 09, 20:38
x3tc

Post by -jtk- » Sun, 31. Mar 13, 19:49

Strong arms corporation news

PIRATI ATTACCANO I CONVOGLI DI ASTRONOMIA PER LA PACE


Buona sera ! vi parla Cio t'Kt, Stron arms corporation .
Sempre piu spesso i convogli di astronomia per la pace che stanno realizzando un nuovo sistema di osservazione spaziale vengono attaccati da una fazione pirata sconosciuta .
Questi pirati si distinguono per un pentagramma rosso dipinto sulle navi .
Fin ora non hanno recato danni ingenti , grazie anche alle scorte molto efficenti di cui i nostri convogli dispongono .
Nell' ultimo raid pirata sono stati presi alcuni prigionieri e dopo un colloquio con la sicurezza hanno rivelato di appartenere ad una fazione pirata capitanata da una famigerata piratessa , una certa Shana .
Non é chiaro perche questi pirati siano contro la realizzazione di questa rete di osservazione , si é teorizzato che possano temere la scoperta di basi pirata nello spazio profondo , ma non si sa niente di sicuro .
Quel che é certo invece é che questi attacchi hanno fatto aumentare le misure di sicurezza .
Tra breve sarà pronta l' ultima stazione della rete astrometrica e per l' attivazione del sistema saranno presenti alcuni scenziati forniti da Merope Skalzo e si vocifera che forse ci sarà anche lei e udite udite ci sarò anche io per Strong arms corporation News .
Per motivi di sicurezza io e gli scenziati viaggeremo sulla panther del capitano Jetek , l' ammiraglia della scorta .

Bene! per ora é tutto , a presto per gli aggiornamenti


Strong arms corporation news
Image

User avatar
-jtk-
Posts: 4276
Joined: Fri, 27. Feb 09, 20:38
x3tc

Post by -jtk- » Sun, 7. Apr 13, 20:19

Strong arms corporation news

LA NAVE DEI FANTASMI

Buona sera ! vi parla Cio t'Kt, Strong arms corporation .
oggi come programmato é partito l' ultimo convoglio di astronomia per la pace diretto a famiglia tkr .
Io , Merope skalzho , il dottor Alex ‘cORE’ con il suo team di scenziati dopo esserci incontrati al quartier generale Atreus siamo saliti sulla Nexus , la panther del capitano Jetek .
Il capitano ha fatto del suo meglio per renderci il viaggio confortevole e io , il dottor Alex ‘cORE’ e Merope skalzho siamo potuti rimanere sul ponte di comando .
Con mia grande sorpresa ho notato che il capitano Jetek conosceva già Merope e in piu di un occasione li ho visti andarsene in disparte e parlare a lungo sorseggiando , devo dire dell ottimo spacefluel .
Durante il viaggio non ci sono stati problemi , abbiamo incontrato qualche nave Xenon nell' X 472 ma c' èra già qualcuno che se ne stava occupando e a Perdita di Tkr abbiamo incontrato due caccia teladi che si sparavano tra loro , ci siamo sintonizzati sulle loro frequenze e i discorsi che stavano facendo erano alquanto strani , uno diceva all' altro " tornate indietro ! " e l' altro " noo! non passeremo un' altro mizura su quella nave , siete pazzi voi che restate ! " e altri discorsi simili .
Sulla plancia ci siamo tutti dati un occhiata che esprimeva solo un grosso punto interrogativo , poi qualcuno é scoppiato a ridere dicendo :" ma che capitano avranno per farli fuggire cosi " ..e la cosa si é conclusa sul riderci sopra , anche se il capitano Jetek aveva notato la stranezza .

Ingresso a famiglia Tkr .
Appena entrati essendo già sintonizzati sulle frequenze dei teladi incontrati abbiamo subito iniziato a sentire le loro comunicazioni , avevano origine da una condor teladi , in una zona isolata nel settore e da alcuni caccia che sembravano voler abbandonare la nave .
Le loro comunicazioni erano a dir poco strane , i membri dell equipaggio sembravano non fidarsi l' uno dell' altro , si accusavano tra loro di non essere piu gli stessi , parlavano di presenze nella nave , dicevano di sentirsi continuamente osservati , di sentire strani rumori e voci .
Poi qualcuno ha detto che il primo ufficiale aveva ucciso il capitano e c'èra una rivolta.
La nave teladi sembrava propio essere nel caos piu totale .

Il capitano Jetek a quel punto ha deciso di indagare , il convoglio era quasi a destinazione ed era protetto dalle altre navi , quindi la Nexus si é diretta lentamente verso la Seizwell , la condor che nel frattempo continuava ad essere abbandonata dal suo equipaggio .

Appena giunti in prossimità della Seizwell la abbiamo affiancata .
Cosi ,mezza spenta ,alla deriva e in rotazione aveva un aspetto veramente tetro , tutti noi osservandola iniziavamo a sentirci un pò nervosi ,ma la curiosità era piu forte .
Il capitano Jetek stava preparando una squadra di ricognizione , il dottor Alex ‘cORE’ e Merope hanno chiesto di farne parte e a quel punto da buon split non potevo essere io a tirarmi in dietro .
Poco dopo siamo usciti con tre caccia e abbiamo attraccato alla Seizwell , sembra che non si fossero neanche preoccupati di chiudere i portelli degli hangar .

All' interno della Seizwell .
Appena entrati il capitano Jetek ha dato ordine di non togliere le tute ambientali , forse perché sospettava una contaminazione di qualche tipo .
Le squadre della sicurezza ci precedevano mentre ci addentravamo negli strati inferiori della seizwell , molte delle luci non funzionavano e c' èrano bruciature di armi da fuoco e tracce di sangue un pò ovunque .
All' improvviso si sono sentite grida e fuoco di armi propio davanti a noi , la maledetta nave aveva i sistemi antiabbordaggio attivi ed era piena di laser di sentina , comunque poco dopo siamo riusciti a passare ma due membri della sicurezza erano morti e c'èrano anche dei feriti , compreso il capitano Jetek ma fortunatamente non éra grave .
Forse per l' ambiente forse per i morti ma poco dopo tutti noi abbiamo iniziato a sentirci un pò strani , come dire , in piena paranoia .
Piu entravamo nella nave e peggio andava , alcuni membri della sicurezza si voltavano spesso di scatto e puntavano le armi come se sentissero o vedessero qualcosa e anche noi cominciavamo a dubitare di essere al sicuro con quelle armi troppo spesso puntate a bersagli immaginari .
Procedevamo verso i ponti superiori e verso il diario di bordo e forse ad una risposta.
Arrivati al ponte 2 abbiamo incontrato alcuni membri dell' equipaggio , erano in preda alla follia , urlavano e ci venivano contro brandendo oggetti di ogni genere , lo scontro é stato inevitabile , parlare èra impossibile e c'è stato qualche morto .
I feriti , tra cui il primo ufficiale della Seizwell sono stati riempiti di tranquillanti e rinchiusi nelle celle della nave per la loro stessa sicurezza , erano completamente pazzi .
Arrivati al ponte uno abbiamo sentito Merope urlare , davanti a noi c'era un vero bagno di sangue e cadaveri ovunque , qui c' éra stata una battaglia per il potere tra i membri dell' equipaggio e gli ammutinati , si sono uccisi tra loro anche mordendosi , uno spettacolo inquietante .
Come temevamo le tute non ci stavano proteggendo , anche noi cominciavamo a mostrare sintomi sempre piu evidenti ma ormai eravamo in plancia .
Il capitano Jetek ha subito ascoltato il diario di bordo .
Sembra che la Seizwell stesse facendo dei test militari su un dispositivo antimissile a corto raggio ma nei diari non si specifica niente di preciso .
Sentito questo il dottor Alex ‘cORE’ ha attirato tutta la nostra attenzione dicendo : " un momento ! forse ho una vaga idea di quello che stà accadendo qui , ho già visto qualcosa di simile !".
Si é avvicinato agli altri scenziati e dopo un breve consulto si sono recati al controllo dei sensori interni , li hanno iniziato a smontare pannelli e a fare delle modifiche ,poco dopo sono riusciti a rilevare un campo magnetico ad un insolita armonica di frequenza che veniva generato vicino alla sala macchine .
Di nuovo in marcia verso la sala macchine , le nostre condizioni non erano migliorate , eravamo a dir poco irrascibili ma il saper che forse eravamo vicini ad una soluzione in qualche modo ci sollevava .
All' improvviso il dottor Alex ‘cORE’ esclama :" Eccolo !
In un apposito alloggio c'èra uno strano dispositivo a cupola ,un generatore di impulsi elettromagnetici che dovrebbero distruggere i missili in prossimità della nave , un dispositivo ECM.
Il dottor Alex ‘cORE’ si é avvicinato e ha iniziato ad analizzare il dispositivo ,
anche il capitano Jetek ha iniziato a scannerizzarlo ma non é uno scenziato presumo fosse solo interessato alla tecnologia del dispositivo.
Poi il dottor Alex ‘cORE’ ci ha confermato di aver trovato il problema , il dispositivo funzionava male , era rimasto attivo e lavorava su frequenze errate ,per questo generava questo forte campo magnetico .
Ed é questo campo magnetico che ha inciso pesantemente sul sistema nervoso dell equipaggio provocandone una paranoia crescente che è sfociata in una pazzia allucinatoria .
Poco dopo siamo riusciti a disattivare il dispositivo e abbiamo riconsegnato la nave ai teladi che nel frattempo erano arrivati sul posto .
Finalmente siamo tornati alla nostra missione .
Nel frattempo le ultime parti della nuova stazione astrometrica erano state montate e se tutto va bene per stasera si festeggerà la messa in linea della nuova rete astrometrica resa possibile dall iniziativa astronomia per la pace , si festeggerà a famiglia Tkr e a porto della regina nelle nuove stazioni astrometriche denominate rispettivamente "Scilla" e "Cariddis"
Bene ! per ora qui da strong arms corporation news é tutto , un saluto da Cio t'Kt

Strong arms corporation news.
Image

simone1998
Posts: 928
Joined: Wed, 13. Jul 11, 18:49
xr

Post by simone1998 » Tue, 16. Jul 13, 17:41

---------------------------------------------------EARTH NEWS---------------------------------------------------

__________________________________________________________________________

Distrutta la USC-Earth


Risale a poche ore fa la notizia di un attentato terroristico contro la nuova ammiraglia della flotta regolare terrestre, la nave commissionata 5 anni prima dal governo terrestre doveva rappresentare il potere e la tecnologia del sistema solare, prima di una lunga serie di navi a montare il prototipo di motorie Materia / Antimateria la USC-Earth presentava una lunga serie di migliorie rispetto alle navi precedenti.

L'attentato è avvenuto alle 12:00 (ora terrestre) precisamente durante il varo della nave.
La nave e stata distrutta da un esplosione M/AM dovuta all'inserimento di una testata M/AM all'interno degli iniettori del reattore primario, non appena avviato il reattore il plasma del generatore di avviamento ha iniziato a fluire nel reattore principale e non appena raggiunta la capsula la ha fatta detonare, una serie di reazioni a catena hanno portato all'annichilazione delle scorte di antimateria della nave distruggendo tutto nel raggio di 2.5 KM.
L'esplosione ha distrutto più del 75 % della nave, lasciando la restante parte alla deriva in orbita decadente verso la terra, fortunatamente alcune corvette Sprigsomblob di passaggio hanno agganciato la carcassa della nave con i raggi traenti riuscendo a stabilizzarla fino all'arrivo del TL di supporto della 4 flotta di difesa della Terra.
A bordo della nave si trovavano circa 15000 persone fra membri dell equipaggio e autorità presenti per il varo, di esse ne sono sopravvissute meno del 10%, fra i dispersi vi è l'ammiraglio Alan Mathi e il ministro della difesa Matt Harley.
Il presidente John Hammond è stato ricoverato d'urgenza al centro medico del New Torus in seguito alle gravi ferite riportate durante l'attentato.
In seguito un azione congiunta ATF-USC ha distrutto 3 basi pirata in territorio terrestre, inoltre l'altro comando USC ha disposto nuove misure di sicurezza, la 1° e la 4° flotta d'attacco terrestre e stata richiamata a difesa del settore Asteroidi del Sole, e sono state disposte nuove stazioni difensive all'uscita del portale per althes.
Il governo terrestre ha inoltre aperto un indagine per accertare le responsabilità della vicenda, anche se il modus operandi dell attacco non lascia molti dubbi.

__________________________________________________________________________


Margaret Thrawn
EARTH NEWS

User avatar
XBrain130
Posts: 134
Joined: Mon, 4. Jul 11, 18:56
xr

Post by XBrain130 » Sun, 14. Sep 14, 14:12

(Vediamo se riesco a riaccendere questo topic prima che muoia come l'altro.)

Una Nuova Corporazione Si Affaccia Sull'Universo

Oggi, una nuova corporazione è stata fondata: la X-Universe Exploration Company (XEC), comandata dal pilota Terrestre Yureo Maruji.

Per prima cosa un po' di retroscena: Yureo Maruji è un Terrestre di 33 anni (poco meno di 45 Jazura), pilota dell'USC. Nativo delle colonie di Urano, sin da giovane aveva mostrato una predilezione per la scienza, in particolar modo la cartografia stellare. La sua prima missione è stava una ricognizione nel Commonwealth. Affascinato dall'Universo di X, egli decise che avrebbe fatto qualsiasi cosa per essere riassegnato ad una missione simile.

Il suo desiderio fu realizzato dai suoi superiori, che gli proposero missioni di esplorazione sempre più nel profondo di X. Quando fu congedato pochi anni dopo, egli si diede al commercio tra il Sistema Solare esterno e la zona di Omicron Lyrae. Poi, decise di spingersi sempre più lontano, arrivando fino ai Settori Principali, e ai vari capi della rete di portali.

Sentendosi leggermente insoddisfatto una volta che ebbe girato dappertutto, si chiese cos'altro avrebbe da offrire l'Universo. Un giorno si imbatté nelle ricerche dei Goner. Meravigliato dal loro Jumpdrive Afocale, egli lentamente realizzò la strada della sua vita: l'esplorazione, dove mai nessuno era andato.

Nei Jazura seguenti, Yureo cercò di ottenere più fondi possibili, commerciando e vendendo le sue mappe, tutte di altissima qualità, a detta dei suoi clienti.

Poi, qualche Mazura fa, Yureo finalmente riuscì a ottenere l'autorizzazione dall'USC di costruire un piccolo Quartier Generale in Cimitero degli Eretici, a patto di non divulgare informazioni sensibili sul Sistema Solare e sul sistema di Aldrin. La sua base è stata quindi completata il Tazura scorso, ed adesso è aperta al pubblico, vendendo mappe molto accurate dell'Universo di X.

In questo momento, la flotta si compone solo di due decine di velocissimi Ricognitori di classe M (in grado di montare Jumpdrive) equipaggiati di Scanner Sperimentali Terrestri a grandissimo raggio e dei più sofisticati Software di Esplorazione del Commowealth, e di due Corvette Terrestri a difesa del HQ; ma probabilmente essa verrà ingrandita in futuro.
Quanto a stazioni di rifornimento, una Centrale Solare è in costruzione per permettere l'approvvigionamento di Celle di Energie, mentre per le altre risorse si affida ai sistemi confinanti.

Ed adesso alcune dichiarazioni del nostro uomo.

«In questo momento sto finendo le trattative con il Consiglio degli Anziani Goner per ottenere una partita di Jumpdrive Afocali, ma direi che ormai siamo ad un ottimo punto.»

«Il mio obiettivo è semplice: sfruttare il salto alla cieca del Jumpdrive Afocale per raggiungere remote aree di spazio, triangolare la posizione della nave utilizzando un avanzatissimo software di mia ideazione in grado di riconoscere gli oggetti galattici come Nebulose o Sorgenti di Radiazioni ad Alta Energia, ed esplorare quella zona. In questo modo, creeremo una mappa più o meno completa della Via Lattea, la nostra galassia, comprendente i Settori collegati dai portali. In questo modo, avremo una visione d'insieme del nostro angolino di Universo.»

«Più ne sapremo della nostra galassia, e più sarà facile colonizzarla quando finalmente capiremo che un giorno saremo costretti a non dover più essere dipendenti dai vecchi Portali. Perché non possiamo ma sapere cosa potrebbe accadere in futuro. Ma come dice un vecchio proverbio Terrestre molto famoso dalle mie parti, la conoscenza è potere.»

«Inoltre, abbiamo appena iniziato alcune trattative con la Atreus Shipbulding Currents per avere l'autorizzazione per alcuni miei fidati scienziati di fare alcune analisi a quella magnifica struttura che è il Multiportale, anche noto come HUB. Mi piacerebbe capirne qualcosa in più sui Portali in grado di cambiare destinazione. Spero che i dati cartografici che fornii alla Marina Reale Boron tempo addietro girino le trattative a mio favore.»

Nei prossimi Mazura e Jazura forse sapremo se il sogno di Yureo potrà realizzarsi.

XEC News Channel
Grado militare: non mi darebbero neanche una cerbottana scarica (cit.) :D
Grado commerciale: ve lo dico un'altra volta :roll:

"Parlare di fortuna porta sfortuna, e parlare di sfortuna porta ancora più sfortuna."

Post Reply

Return to “L'Universo della Trilogia di X”